Gallery: un osservatorio partecipante – Sintesi del progetto
Partner istituzionali
>> Associazioni e incontri
Attività in corso
Ricerca sociologica

Incontri in programma

6. Il ruolo delle associazioni nella cura dei beni comuni: caso Masseria Boncuri

Cura e rigenerazione dei beni comuni. “L’occupazione” di uno spazio pubblico come una particolare forma di uso collettivo e di gestione partecipata del bene.

Associazione Partner

Associazione ospite




Data: Sabato 16 novembre 2019 ore 18.00
Luogo: Chiostro dei Carmelitani, Via Vittorio Emanuele II – Nardò (LE)
Area tematica: Cura di spazi e beni collettiviPianificazione urbanistica

Diritti a Sud nasce con l’obiettivo di integrare e difendere i diritti della comunità di migranti impegnati stagionalmente nel lavoro agricolo, e per contrastare il fenomeno dello sfruttamento del lavoro. Rispetto all’incontro, l’Associazione svilupperà la tematica relativa alla cura e rigenerazione dei beni comuni, con un particolare riferimento alle pratiche di auto-gestione degli spazi collettivi, intese come forme di gestione partecipata del bene.  A sostegno di questo incontro, l’Associazione Oikos Sostenibile porterà la propria esperienza e buona pratica legata alla gestione e valorizzazione della Stazione Sud Est di Otranto, insieme ad altri progetti improntati sulla sostenibilità ambientale e collettiva.

 

 

7. Consumo di suolo e cambiamenti climatici nel Salento

L’impatto ambientale e sociale delle grandi opere sul territorio. Gli usi attuali del suolo e i potenziali interventi di rinaturalizzazione delle aree paesaggistiche danneggiate.

Associazione Partner

Associazione ospite



Data: Lunedì 18 novembre 2019 ore 17.30
Luogo: Palazzo Risolo, Piazza del Popolo – Specchia (LE)
Area tematica: Territorio bellezza e paesaggio

L’Associazione Comitato SOS 275 da anni si occupa della salvaguardia del patrimonio naturalistico e paesaggistico, facendosi portavoce di un uso sostenibile del suolo pubblico. Condividendo la stessa tematica, l’Associazione Parco Paduli – Laboratorio Urbano Aperto (LUA) è impegnata nel settore della progettazione partecipata, intesa come strumento in grado di potenziare e influenzare la pianificazione territoriale. Durante l’incontro, le due associazioni porteranno in campo le proprie esperienze rispetto al particolare tema che connette la progettazione alternativa del territorio alla pianificazione delle grandi opere pubbliche.

 

 

8. La dimensione sociale del territorio

La cultura e il teatro all’interno della logica di gestione e cura degli spazi pubblici, e di condivisione e sviluppo di risorse creative e sociali per il territorio.

Associazione Partner

Associazione ospite

Data: Lunedì 25 novembre 2019 ore 17.30
Luogo: Teatro Tenda, Via Micetti N. 2, Tricase (LE)
Area tematica: Cura di spazi e beni collettivi

Le due associazioni sono entrambe dedite al teatro e alla diffusione di cultura. La loro capacità di sperimentare nuove forme di collaborazione li ha portati a intercettare e gestire spazi di uso comune, in una logica di condivisione e di sviluppo delle capacità creative e sociali. Lo spazio pubblico diviene così uno spazio collettivo-formativo in cui si svolgono le attività, gli spettacoli e i laboratori di teatro sociale.
In questo incontro, le due realtà associative affronteranno la tematica partendo dalle proprie esperienze, evidenziando le criticità dei singoli casi legati alla cura degli spazi collettivi e le opportunità di crescita della dimensione sociale del territorio.

 

 

9. La sentieristica nell’area protetta: possibili strategie integrate d’azione

Ripensare la fruizione e la sicurezza dell’area naturale protetta, cercando di individuare strategie utili a migliorare le forme di utilizzo e il godimento della stessa, in concertazione con le principali istituzioni, protagoniste della tutela.

Associazione Partner


Associazione ospite

Data: Sabato 30 novembre 2019 ore 17.00
Luogo: Palazzo Baronale Serafini-Sauli, Via V. Veneto n. 33, Tiggiano (LE)
Area tematica: Territorio, bellezza e paesaggio

Ciò che lega le due associazioni è sicuramente la cura del paesaggio naturale, ponendo particolare attenzione all’area territoriale del Parco Naturale Regionale Costa d’Otranto, Santa Maria di Leuca e Bosco di Tricase. Quest’ultima, rappresenta un importante scenario in cui vengono svolte diverse attività legate alle produzioni agricole, alla conoscenza ed esplorazione delle risorse naturali e rurali del territorio, svolte dalla Cooperativa Terrarossa, e il godimento del territorio mediante la pratica di attività sportiva outdoor (arrampicata, trekking, …) promossa da Salento Verticale. L’incontro delle esperienze associative farà emergere il nodo problematico connesso alla fruizione e alla sicurezza dell’area naturale protetta, cercando di individuare strategie utili a migliorare le forme di utilizzo e il godimento della stessa, in concertazione con le principali istituzioni, protagoniste della tutela.

 

 

10. Il contrasto al fenomeno dell’abbandono incontrollato dei rifiuti

Prospettive e strategie per proteggere il paesaggio dalla particolare problematica legata all’abbandono incontrollato dei rifiuti.

Associazione Partner

Associazione ospite

Data: Lunedì 2 dicembre 2019 ore 20.30
Luogo: Ex ACAIT, Via Leonardo Da Vinci N. 7, Tricase (LE)
Area tematica: Sostenibilità ambientale energia e rifiuti – Territorio bellezza e paesaggio

Clean up Tricase è da alcuni anni impegnata in campagne di sensibilizzazione contro l’abbandono incontrollato di rifiuti, concentrando la propria attenzione soprattutto nelle aree pubbliche del territorio salentino. L’attività significativa praticata dall’Associazione, e che favorisce l’avvicinamento dei cittadini alla tematica in questione, è l’organizzazione di percorsi di visita urbani e rurali connessi all’azione di raccolta dei rifiuti.
Durante l’incontro, Clean Up Tricase si confronterà con l’Associazione Map for Walking la cui attività principale consiste nell’organizzazione di viaggi a piedi alla scoperta dei differenti paesaggi e di una modalità slow di godimento. Il paesaggio che sia urbano, rurale, montano o marino è da considerarsi uno “spazio” collettivo da tutelare e da monitorare per salvaguardarlo dalla particolare problematica legata all’abbandono dei rifiuti. Le due associazioni, alla luce delle loro esperienze, si faranno portavoce delle possibili azioni di contrasto del fenomeno.

 

 

Incontri già realizzati

5. Pedaliamo in sicurezza!

Una proposta concreta di sviluppo turistico del territorio incentrata sulla realizzazione di percorsi ciclabili sicuri, in grado di favorire una modalità lenta e sostenibile di godimento del paesaggio.

Associazione Partner

Associazione ospite

Data: Domenica 10 novembre 2019 ore 9.00
Luogo: Info point “I Slow You”, Via Palmieri n. 32 – Lecce
Area tematica: Sostenibilità ambientale energia e rifiuti

Salento Bici Tour è da tempo interessata a sviluppare percorsi cicloturistici per la scoperta e la fruizione delle bellezze del territorio salentino. Una delle problematiche che caratterizza l’attività escursionistica dell’Associazione riguarda la messa in sicurezza e la realizzazione di percorsi cicloturistici ad hoc, in grado di favorire una modalità lenta, sostenibile e sicura di godimento del territorio.
MTB Tricase è un’associazione sportiva dilettantistica che unisce alla passione per le due ruote la ricerca e la cura di nuovi percorsi escursionistici fruibili in bicicletta. Condividendo la stessa problematica, racconterà la propria esperienza evidenziando anche le opportunità per uno sviluppo turistico responsabile.

 

 

4. Patti di filiera: strumento di rigenerazione delle aree agricole

Un incontro partecipato per diffondere e proporre alla cittadinanza l’idea dei patti di filiera cerealicoli, strumento per tornare a produrre con metodi sostenibili, per rigenerare la bellezza del Sud Salento e creare una filiera del lavoro etica.

Associazione Partner

Casa delle Agriculture Tullia e Gino

Associazione ospite

Data: Sabato 9 novembre 2019 ore 17.30
Luogo: Ex Scuola Elementare, Castiglione d’Otranto (LE)
Area tematica: Territorio, bellezza e paesaggio

Casa delle Agriculture Tullia e Gino si occupa da tempo di agricoltura sostenibile avviando progetti il cui scopo è quello di dare nuova vita ai terreni abbandonati, rinsaldando i legami comunitari ed economici locali. La tematica che si intende sviscerare durante l’incontro riguarda la possibilità di rigenerare il paesaggio agricolo locale mediante l’attivazione di contratti di filiera cerealicoli.
Salento Km0, animerà l’incontro partecipato con il significativo percorso di tutela legato alla biodiversità e alla produzione agricola sostenibile. Quest’ultimo ha dato vita alla rete di produttori locali diffusa nel territorio salentino, riuscendo così a rigenerare l’economia agricola dei piccoli artigiani agricoli.

Leggi il racconto delle attività…

 

 

3. L’accessibilità motoria della spiaggetta di Tricase Porto

Riflettere e ripensare la fruibilità e le possibili forme di accessibilità della spiaggetta del Porto di Tricase, alla luce delle attuali difficoltà strutturali e ambientali dell’area di riferimento.

Associazione Partner

Associazione ospite

Data: Lunedì 4 novembre 2019 ore 19.30
Luogo: Complesso rupestre “La rena e le sette bocche”, Tricase Porto (LE)
Area tematica: Cura di spazi e beni collettivi

L’Associazione Magna Grecia Mare ha l’obiettivo di salvaguardare e diffondere la marineria tradizionale e la pratica di mare. L’Associazione, che ha sede a Tricase Porto, durante l’incontro farà emergere la problematica concreta riguardante la possibilità di rendere accessibile e fruibile la spiaggetta del porto di Tricase.
In questa tematica verrà affiancata dai ragazzi dell’Associazione Swim Liberi di Nuotare (Marina di Andrano), che racconteranno la loro esperienza circa la realizzazione di un lido accessibile, innovativo e inclusivo, situato sulla scogliera adriatica.

Leggi e guarda il racconto delle attività…

 

 

2. La valorizzazione dei beni pubblici: il caso Palazzo Comi

Partendo dal piano di valorizzazione del patrimonio pubblico degli Enti locali si osserverà il caso concreto di Palazzo Comi, individuando le strategie e i possibili strumenti per una complessiva fruibilità pubblica dell’immobile.

Associazione Partner

Associazione ospite

Data: Lunedì 28 ottobre 2019 ore 19.00
Luogo: Palazzo Comi, Piazza G. Comi, Via delle Grazie N. 1, Lucugnano (LE)
Area tematica: Cura di spazi e beni collettivi

L’Associazione Meditinere è da molti anni impegnata a valorizzare e a diffondere la storia e il patrimonio culturale della Città di Tricase. Al tempo stesso è portavoce anche delle problematiche di gestione e di messa a valore dei beni comuni privati e/o pubblici.
Palazzo Comi-Casa Museo rappresenta un ricco patrimonio storico e bibliotecario, oggi gestito dall’Associazione Tina Lambrini – Casa Comi. L’incontro svilupperà il caso specifico di Palazzo Comi, facendo emergere alcune questioni fondamentali legate alla gestione del bene e alla definitiva attuazione del piano di valorizzazione dei beni pubblici della Provincia di lecce.

Leggi e guarda il racconto delle attività…

 

 

1. Il sistema delle corti come abitare di qualità. Laboratorio di ricostruzione di uno spazio di comunità.


Una passeggiata tra i vichi e le corti del centro storico di Tiggiano per riflettere e proporre, insieme alla comunità, un modello di valorizzazione del tessuto storico locale.

Associazione Partner

Associazione ospite


Data: Venerdì 25 ottobre 2019 ore 17.30
Luogo: Corte Via Ovidio – Centro Storico Tiggiano (LE)
Area tematica: Pianificazione urbanistica

Città Fertile, promuove processi di rigenerazione e di pianificazione urbana attuando strategie comunitarie partecipate.
Il piccolo contesto del centro storico di Tiggiano, alla luce del fenomeno dello spopolamento, si presta ad essere interpretato come luogo di trasformazione del tessuto storico-sociale, e di rifunzionalizzazione delle strutture abitative.
La Cooperativa Karadrà, mossa dalla voglia di ricostruire il tessuto agricolo del territorio di Aradeo, protagonista del fenomeno dell’abbandono delle terre, è quotidianamente attiva nel progetto di rinascita del paesaggio agricolo, nella definizione di nuovi valori comunitari ed economici. L’incontro tra un paesaggio urbano da ripensare e l’esperienza diretta di un paesaggio agricolo ricreato, farà emergere le criticità che sono alla base di un progetto di rigenerazione locale, ma anche le opportunità di riconnettere una dimensione territoriale ad una dimensione comunitaria.

Leggi e guarda il racconto delle attività…

 

 

Gallery: un osservatorio partecipante – Sintesi del progetto
Partner istituzionali
>> Associazioni e incontri
Attività in corso
Ricerca sociologica

Il progetto Gallery: un osservatorio partecipante è vincitore dell’avviso pubblico Puglia Partecipa – scadenza gennaio 2019 – Legge Regionale sulla partecipazione N. 28 del 13 luglio 2017. Soggetto capofila Associazione Coppula Tisa


Metti Mi piace o condividi questa pagina

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *