Alle 16.00 circa di domenica 25 novembre, improvvisamente il cielo si è oscurato e in un attimo si è abbattuto un tornado sulle marine di Tricase che ci ha lasciato tutti increduli e impauriti. Il giorno dopo il popolo delle sarìche era già all’opera, rimboccandosi le maniche.

Lunedì, grazie a molti volontari accorsi sul posto, si è dato il via a un grande lavoro di ripristino… sembrava impossibile e invece piano piano si sta avanzando ma c’è ancora molto lavoro da fare, in primis organizzare tempestivamente gli aiuti che stanno arrivando dai numerosi amici del Celacanto.

La prima squadra di volontari ha provveduto al taglio dei tronchi di pino e delle fronde degli alberi abbattuti che impedivano l’accesso alle aree esterne. Abbiamo, così, iniziato a liberare dei varchi per consentire la successiva pulizia di tutta l’area. All’interno abbiamo raccolto tutti i vetri e i residui di materiali più svariati scaraventati e sparpagliati dalla furia del vento per tutta la struttura. Liberato le vetrate dalle tende, una delle quali dovrà essere rammendata. Svuotato il frigo e resa di nuovo agibile la cucina. Molti altri amici si sono poi aggiunti per concordare un sostegno.

Oggi, giovedì 29 novembre, grazie al puntuale intervento dei Vigili del Fuoco siamo riusciti a mettere in sicurezza l’area rimuovendo i rami più grossi e il primo dei due grandi tronchi rimasti in bilico sulla struttura, ripulendo tutto il corridoio sulla pineta, fino a prima completamente inaccessibile.

Ecco quello che faremo da domani insieme a chi vorrà aiutarci:

  • smaltire i tagli fatti dai Vigili del Fuoco, accatastare il legname prodotto sul bordo pineta
  • ripulire tutte le aree esterne dai detriti e dai rifiuti di risulta ancora presenti
  • rendere agibile la (ormai ex!) pineta

Ecco cosa occorre e che noi non abbiamo per tutti:

guanti da lavoro, rastrelli, forche, scope da esterni, carriole, secchi, occhiali, scale  

 

Ma il ritorno alla normalità non si esaurisce qui!

Infatti, con l’aiuto delle necessarie maestranze, dovremo provvedere a:

  • riparare gli infissi
  • riparare i danni a muri ed intonaci
  • riparare la copertura in tegole
  • riparare e ripristinare cancelli e ringhiere
  • riparare il pannello solare e la canna fumaria
  • eliminare le piante non più vegetative
  • ri-piantumare nell’area della ex pineta

Se non potete mettere a disposizione la vostra manualità ma volete comunque aiutarci, potete farlo anche solo con un piccolo contributo economico, ecco i dati per il bonifico

IBAN IT42 E052 6280 110C C021 1237 915
Intestato a Coppula Tisa Onlus
Causale ilcelacantoètornado

 

Per qualsiasi informazione potete contattarci a questo numero: 347.6817543

 

Grazie di cuore del vostro aiuto!

29 novembre 2018, Marina Serra di Tricase. 

 

Sosteniamo il celacanto bene comune

Elenco dei danni

Lavori in corso

Ringraziamenti

Tutto su ilcelacantoètornado…

 

 

 


Metti Mi piace o condividi questa pagina

Commenti chiusi