Filigrane Sud – filiere per l’innovazione dell’economia

A Castiglione d’Otranto (LE) la nuova edizione di Filigrane, evento annuale di confronto e scambio sul tema delle filiere cerealicole. Forte è la presenza di esperienze in crescita nelle regioni meridionali ed è utile e necessario che gli incontri per la costruzione di buone pratiche riescano a raggiungerne e coinvolgerne gli attori.

Affronteremo insieme i temi della riproduzione e del miglioramento delle vecchie varietà di cereali come pratica quotidiana condivisa, la selezione, la pulizia e lo stoccaggio dei raccolti, la trasformazione e la commercializzazione, la sostenibilità economica ed ambientale dei processi cerealicoli.

Attenzione sarà posta anche alle alternative nella produzione dei grani duri e in particolare alla varietà Sen. Cappelli e alla condivisione dei percorsi di costituzione delle popolazioni evolutive di frumento duro e tenero, le opportunità, i problemi organizzativi e fitosanitari legati alla scelta di abbandonare le varietà convenzionali.

Sarà centrale la costruzione di buone relazioni fra le parti, dal campo alla tavola, alla possibile condivisione del rischio d’impresa, all’impulso che le transazioni commerciali potrebbero dare ad animazione e ricerca partecipata sui territori.

Due giornate organizzate per momenti di assemblea plenaria e di lavoro tematico per gruppi la cui qualità sale con il crescere della partecipazione: cercheremo assieme di porre interrogativi e cercare risposte presenti e futuribili. Si discuterà su raccolta delle parcelle e in pieno campo, stoccaggio, selezione e pulizia, molitura e trasformazione visti nei loro aspetti tecnici e strumentali ma con una grande attenzione agli aspetti organizzativi, sociali e di mercato. La costruzione di nuovi modelli di relazione fra le parti è infatti, a nostro parere, elemento irrinunciabile di questo percorso.

 

PROGRAMMA
Venerdì 1 marzo 2019

Arrivo in mattinata, registrazione, distribuzione dei materiali. Possibilità di pranzo a buffet presso struttura convenzionata.
h. 14.30 Inizio dei lavori: presentazione dei partecipanti, i punti di forza e di fragilità delle iniziative in corso. Panorama nazionale e nelle reti meridionali: possibili sinergie
h. 16.30 Presentazione e formazione dei gruppi di lavoro: 1. Dal seme alla raccolta, 2. Dallo stoccaggio alla trasformazione, 3. Patti sociali e distribuzione del valore lungo la filiera
h. 17.30 Lavoro per gruppi, prima sessione
h. 19.00 Conclusione dei lavori
h. 20.00 cena sociale a cura di Coop. Casa delle Agriculture

Sabato 2 marzo 2019

h. 09.30 Lavoro per gruppi, seconda sessione
h. 10.50 Pausa Caffé
h. 11.10 Lavoro per gruppi, terza sessione
h. 12.30 Restituzione in plenaria del lavoro dei gruppi
h. 13.30 Pranzo a buffet (opzionale)

 

LOGISTICA

Quota di partecipazione 30 € – i soci e i sostenitori di Rete Semi Rurali e Ass. Casa delle Agriculture Tullia e Gino e Ass. Marina Serra, 40 € – tutti/e gli altri/e. La quota comprende anche i materiali dell’incontro e la cena del 1 marzo. (Pranzo del 2 marzo su richiesta con quota aggiuntiva di 5 €)

Per informazioni
Rete Semi Rurali : info@semirurali.net tel 328 4799983 – 348 1904609
Casa delle Agriculture: ass.casadelleagriculture@gmail.com Tel. 338 107092

Alloggio
20 € a notte è il costo del pernottamento a tariffa agevolata in camera multipla. Chi necessitasse di sistemazione in camera singola è pregato di contattare l’organizzazione Tel/ whatsapp: 320 295 6454

 


Metti Mi piace o condividi questa notizia

Commenti chiusi