Il Celacanto è l’idea di impresa su cui abbiamo scommesso per l’autosufficienza di questo spazio e la sua valorizzazione nel tempo. Vincere questa scommessa significa offrire un esempio positivo di crescita sociale ed autosufficienza economica. Un virtuoso esempio per tutti!

Le attività che sostengono l’economia del Celacanto riflettono la strategia di valorizzazione di uno spazio di pubblica proprietà, la sua vocazione e lo scopo sociale caro a Coppula Tisa. Il modello solidale di ospitalità proposto al Celacanto favorisce la diffusione di buone pratiche di sostenibilità ambientale e la contaminazione positiva nel mondo dell’associazionismo e della cittadinanza responsabile.  

La multifunzionalità che caratterizza un Celacanto accogliente e accessibile favorisce un’economia solidale capace di connettere, integrare, mettere a sistema le risorse di una comunità, di valorizzarle e includerle in un progetto di crescita collettiva. Chi vive questo luogo, costruisce affianco a Coppula Tisa, percorsi di comunità, esperienze di economia circolare e un tessuto sociale più coeso e disposto a cooperare. Mettere in circolo idee, saperi e conoscenza produce da sè ricchezza, genera capitale sociale; ci educa a fare insieme, riducendo i costi e ottimizzando risorse e risultati.  

Situato nel parco naturale costiero, nel mezzo della litoranea Otranto- Santa Maria di Leuca, è un punto di passaggio e di sosta strategico per ciclisti, escursionisti e curiosi con i quali promuovere il rispetto per l’ambiente e la bellezza del paesaggio.  Al pari di un concittadino, il turista, gradito ospite, diventa alleato aderendo alla nostra comunità di intenti e diventando un naturale animatore del luogo.

 

Lo spazio come laboratorio del fare

La cucina

Lo spazio cucina diventa strategico per promuovere usi e consuetudini sane di socialità, riciclo e benessere alimentare. Insieme all’attività sociale, l’ospitalità solidale infatti contempla l’uso dello spazio cucina in autogestione e la fornitura di prodotti alimentari per ospiti o associati. La dispensa del Celacanto è l’occasione per educare ospiti e volontari al consumo critico e responsabile intorno alla quale far ruotare buone prassi e attività di promozione territoriale. 

 

Mercatino solidale a KM0, degustazioni e ciclososta

Con il mercatino solidale a Km0 sperimentiamo la piccola filiera attraverso il coinvolgimento attivo dei produttori agricoli locali che riforniscono la nostra dispensa alimentare, un terreno perfetto di scambio e uno spazio di promozione per giovanissime realtà nel settore dell’agroalimentare che grazie a questa scelta sottraggono la nostra terra all’incuria e all’abbandono. Mangiare bene, offrire cibo genuino, creare momenti di conoscenza diretta dei produttori è un momento di attrazione turistica e di convinto sostegno. Il nostro appuntamento è un vero e proprio laboratorio di promozione del consumo consapevole in un’atmosfera di sana socialità, gioioso intrattenimento e consapevolezza alimentare.  

 

Turismo responsabile

Nella Ciclososta facciamo rete con i bike tour operator che intendono includere nella loro offerta di servizi la sosta al Celacanto nel mezzo della litoranea, con la sosta è possibile fare piccole degustazioni con prodotti tipici locali del nostro mercatino solidale a km0, regalare questa esperienza di sosta nel panorama locale dell’attivismo.

Incoraggiare il turismo lento ed esperienziale motiva la nostra sinergia con gli operatori del turismo in bicicletta. Crediamo molto in questa collaborazione e in queste forme d’impresa sostenibile, che a loro volta aprono la strada a forme di accoglienza consapevole che si accompagna al racconto sulla bellezza dei luoghi, sui percorsi cicloturistici, di trekking e sentieristica di zona.  

 

La Gallery

Gallery è il nome della sala polifunzionale nel cuore della struttura, luogo privilegiato di incontro e di lavoro, contraddistinta da cinque archi finestre si offre sulla strada, da qui l’idea di uno spazio-promozione per la nostra galleria culturale fatta di libri, prodotti artigianali, laboratori e rassegne.   

 

Ospitalità solidale, cooworking e ostello

A supporto generale di iniziative e progetti di utilità sociale pratichiamo la nostra ospitalità: un modello solidale di utilizzo dello spazio dedicato a soggiorni, residenze, esperienze di cooworking, e di cooperazione non convenzionali.  Associazioni, gruppi informali di cittadini, comitati e singoli cittadini attivi sono tutti potenziali ospiti con i quali connetterci e interagire condividendo le spese. L’offerta di ospitalità consente di conoscere nuove realtà, intercettare talenti, tendenze e bisogni, progettare percorsi di collaborazione futura.


Metti Mi piace o condividi questa pagina

Commenti chiusi